Principi costituzionali e Covid-19

autore/author: Roberto Romboli

pubblicato/published: 21/11/2021

 

Citazione consigliata/Suggested citation: R. Romboli, Principi costituzionali e Covid-19, lceonline (www.lceonline.eu), 0/2021, I, p. 143 ss.

 

area disciplinare/disciplinary area:  diritto costituzionale e pubblico

parole chiave: Costituzione, dritto alla salute, trattamento sanitaria, vaccinazione obbbligatoria, Certificato verde, Covid-19 (Greenpass)

key words: Constitution, right to health, health treatment, compulsory vaccination, Green certificate, Covid-19 (Greenpass)

 

Sommario: Parte prima  1. Premessa: la riflessione dei costituzionalisti nella prima e nella seconda fase della emergenza sanitaria da Coronavirus  2. Il diritto alla salute come libertà di autodeterminarsi in ordine ai trattamenti sanitari. Il consenso informato come regola ed i trattamenti sanitari obbligatori come extrema ratio  3. Le condizioni esplicite della Costituzione per i t.s.o.: a) la riserva di legge (assoluta o relativa; formale o sostanziale; statale o anche regionale; specifica o generale  4. Segue: il rispetto della persona umana: i presupposti secondo la giurisprudenza costituzionale e le deroghe all’obbligo di trattamento sanitario  5. Le condizioni implicite: il bilanciamento tra principi costituzionali. Le vaccinazioni obbligatorie per tutta la popolazione o per singole categorie. Le sanzioni in caso di violazione dell’obbligo; l’ipotesi dell’onere   Parte seconda   1. La vaccinazione anti Covid-19 come diritto e la determinazione delle priorità: aspetti formali e sostanziali  2. Una legge che stabilisca l’obbligo generalizzato del vaccino anti Covid-10: profili di costituzionalità  3. Le ragioni per le quali non è stata finora approvata una legge impositiva del vaccino per tutti. L’autorizzazione all’immissione in commercio condizionata  4. L’obbligo di vaccinazione per una determinata categoria, il d.l. 44/2021 per gli esercenti la professione sanitaria: conformità alla Costituzione ed alla Carta dei diritti fondamentali dell’Ue   5. Segue: il significato dell’approvazione del d.l. 44/2021 e l’ipotesi di una obiezione di coscienza per il personale medico  6. Tra obbligo e raccomandazione: la Certificazione verde Covid-19 quale onere e stimolo a vaccinarsi. Il succedersi dei decreti legge: aspetti di costituzionalità e la disarmonia dell’obbligo di Certificazione per gli insegnanti. Non una limitazione di diritti fondamentali, ma la realizzazione delle condizioni per il loro esercizio.

Abstract

Lo scritto esamina in una prima parte i principi costituzionali in tema di vaccinazioni obbligatorie, relativamente in particolare in relazione al diritto fondamentale alla salute ed al significato del consenso informato ai trattamenti sanitari, nonché alle condizioni fissate dalla Costituzione e ricavabili dalla giurisprudenza costituzionale per la legittima imposizione di trattamenti sanitari obbligatori, quali le vaccinazioni obbligatorie e le relative sanzioni. Nella seconda parte gli stessi principi vengono esaminati con riferimento alla esperienza della emergenza sanitaria da Covid-19 tuttora in corso e con riferimento alle diverse fasi in cui essa si è concretamente sviluppata. Vengono quindi analizzate le tematiche della vaccinazione prima come diritto e poi come obbligo, le ragioni della mancata approvazione di una legge generale circa l’obbligo di vaccinazione e la limitazione dell’obbligo stesso solo per i medici e per il personale sanitario e la legittimità dell’onere della Certificazione Verde (c.d. greenpass).

*

 The article first examines the constitutional principles on the subject of compulsory vaccinations, particularly in relation to the fundamental right to health and the meaning of informed consent to health treatments, as well as the conditions established by the Constitution and obtainable from constitutional jurisprudence for legitimate imposition of mandatory health treatments, such as mandatory vaccinations and related sanctions. In the second part, the same principles are examined with reference to the experience of the health emergency from Covid-19 still underway and with reference to the different phases in which it has actually developed. The issues of vaccination are then analyzed first as a right and then as an obligation, the reasons for the non-approval of a general law regarding the obligation to vaccinate and the limitation of the obligation itself only for doctors and health personnel and the legitimacy of the burden of the Green Certification (so-called greenpass).

Leggi il testo/Read the text

I commenti sono chiusi.